domenica 16 aprile 2017

In a sentimental mood

Dopo 11 anni di "onorata" carriera lo staff di Harissa appende il grembiule al chiodo, e lo fa con una grande festa a suon di jazz.

Lunedì 17, dalle 11,00 in avanti metteremo a buffet i migliori piatti della nostra cuoca Marta, dai pancakes alle lasagne vegetariane, dalle uova strapazzate con bacon agli spezzatini etnici, e poi formaggi, salumi, verdure di stagione, pane e spianata fatte in casa, vino birra e tantissimo caffè equo.
Alle 12,00 saremo allietati da un quartetto jazz "capitanato" dall'amica di sempre Sara Jane Ghiotti, accompagnata da Mauro Mussoni, Simone Migani e Pako Montuori e da tanti musicisti che ci verranno a trovare.


Finito il brunch noi rimarremo lì fino ad esaurimento scorte e fino a che il tenore alcoolico rimarrò sotto controllo, perciò se volete venire a farci un saluto all'ora dell'aperitivo ci fate molto piacere!!!

Almeno per il brunch meglio prenotare.

martedì 11 aprile 2017

Pasqua

pasqua ovviamente siamo aperti, con menù alla carta, menù per l'occasione arricchito dal alcuni piatti primaverili: gli strozzapreti alla fiamminga, con carciofi uova sode e prezzemolo, le lasagne al thè verde, ragù di anatra e asparagi, le costolette di vitello alla senape e miele, il brodetto di quinoa e baccalà.
Prenotazione obbligatoria.

Se non riuscite a passare a a pasqua ci trovate anche giovedì venerdì e sabato, oppure a pasquetta, per la festa di chiusura

venerdì 31 marzo 2017

The last BRUNCH!!!!

Domenica 2 aprile la passiamo insieme alla Tebataki Swing Band.

Concerto swing era, balli lindy hop e jam session a seguire per festeggiare l'ultimo brunch di Harissa Locanda di San Savino

Si avete letto bene, l'ultimo brunch (il 17 aprile ci sarà comunque la festa di chiusura, che partirà alle 11,00 e andrà avanti fino ad esaurimento delle forze!), perchè poi si chiude e dopo potrete solo ricordare gli ottimi pancakes di Marta, ma vi assicuro che non è la stessa cosa!

Vi aspettiamo dalle ore 11,00 con uova e bacon, muffin, crostate, salumi e formaggi, wurstel di Carpegna e maionese fatta in casa, spianata e pane, stufati etnici e lasagne vegetariane!!!

Prenotate perchè la voce si è sparsa e ieri avevamo già una trentina di persone!!!

domenica 19 marzo 2017

Daniele Maggioli, harissa&friends #3

Venerdì 24 alla locanda suona Daniele Maggioli.

Che dire, non lo so, chi ci conosce sa benissimo l'affetto e l'amicizia che ci lega a qiuesto cantautore riminese, che per anni ha condiviso con noi gioia e dolori del lavoro in una sala della nostra osteria,  quindi non aggiungo altro!!!

Harissa&Friends, cinque venerdì, cinque progetti musicali, tanti amici che di aiuteranno a salutarvi, prima della chiusura definitiva, nel nostro stile inconfondibile e (nonostante ci abbiano provati in tanti!) inimitabile: buon cibo, ottima birra, musica di qualità, simpatia quanto basta!!!


giovedì 16 marzo 2017

Amati: Harissa&Friends #2

venerdì 17 marzo, dalle ore 21,45, Andrea Amati, Massimo Marches e Giuseppe Bonomo daranno vita a una serata senza filtri.
Musica e teatro, canzoni ripescate dal primo album di Amati, "via di scampo", canzoni che andranno a comporre (forse) l'album nuovo e intromissioni nella grande storia della canzone d'autore italiana con omaggi molto personali ad autori cardine quali Luigi Tenco, Fabrizio De André, Lucio Dalla...

Harissa&Friends, cinque venerdì, cinque progetti musicali, tanti amici che di aiuteranno a salutarvi, prima della chiusura definitiva, nel nostro stile inconfondibile e (nonostante ci abbiano provati in tanti!) inimitabile: buon cibo, ottima birra, musica di qualità, simpatia quanto basta!!!


Ad accompagnare la musica, oltre alla nostra cucina e alle ottime birre artigianali da noi prodotte, la mostra con i disegni di Roberto Grassilli appesi pareti della locanda.

lunedì 6 marzo 2017

L'Ortica di Jannacci

Cinque venerdì, cinque progetti musicali, tanti amici che di aiuteranno a salutarvi in maniera consona prima di appendere il grembiule da oste al chiodo!!!

La Banda dell’Ortica è un progetto nato a Rimini che vuole valorizzare e far conoscere le canzoni , la poesia e la teatralità di Enzo Jannacci. Dalle prime canzoni in dialetto milanese fino a quelle più conosciute dal pubblico ( Vengo anch’io, Faceva il palo, l’Armando). In quarant’anni di carriera e centinaia di canzoni, Jannacci, considerato spesso clownesco e “schizzo”, osteggiato dai media, ha cantato di emarginazione, di dignità sociale, di politica con innocenza e apparente allegria con un risultato ancora molto attuale. La Banda dell'Ortica vuole valorizzare la poetica di Enzo Jannacci nella forma canzone e teatro. L'attenzione verso gli ultimi e la loro dignità, la leggerezza unita a l'urgenza di sentimenti veri e autentici. Il nostro spettacolo cerca di andare in quella direzione. In egual misura il repertorio coglie fra le canzoni più intense emotivamente fino ai “divertessement” scritti con Cochi e Renato, Dario fo o Massimo Boldi cercando di conservarne lo stesso spirito da giullare divertito.
Componenti
Beppe Ardito – voce e chitarra
Fabrizio Flisi – piano, tastiere, fisarmonica
Riccardo Maneglia – voce, recitazione,sega da legno, ukulele, tromba